martedì 7 settembre 2010

Giovedì 7 settembre 1972



NAZIONALE

14,30 EUROVISIONE
Collegamento tra le reti televisive europee
GERMANIA: Monaco
GIOCHI DELLA XX OLIMPIADE
- Ciclismo (prova su strada)
Telecronista Adriano Dezan
15,55 Atletica leggera (in programma: finali lancio del martello, 110 ostacoli, lancio del peso femminile, 400 m. maschile, 200 m. femminile, 400 m. femminile, secondo turno 1500 m. femminile, qualificazioni decathlon, secondo turno 100 m. ostacoli).
Telecronista Paolo Rosi

GONG (Nesquik Nestlè - I Dixan - Omogeneizzati al Plasmon - Maglieria Stellina - Fornet - Confetture De Rica)

ribalta accesa

20,00 TIC - TAC (Créme Caramel Royal - Lozione Linetti - Candy Elettrodomestici - San Pellegrino - Stira e Ammira Johnson - Bel Paese Galbani)
SEGNALE ORARIO
CRONACHE ITALIANE
ARCOBALENO 1 (S.I.S. - Vedril Montedison - Trinity)
CHE TEMPO FA
In studio Edmondo Bernacca
ARCOBALENO 2 (Gran Ragù Star - Kop Lavastoviglie - Omogeneizzati Nipiol V Buitoni - Agip Big Bon)
20,30 TELEGIORNALE
Edizione della sera
Direttore Willy De Luca
CAROSELLO
(1) Oro Pilla - (2) Fonderie Luigi Filiberti - (3) Brooklyn Perfetti - (4) Nuovo All per lavatrici - (5) Magazzini Standa
I cortometraggi sono stati realizzati da: 1) GTM - 2) O.C.P. - 3) General Film - 4) Registi Pubblicitari Associati - 5) Cinetelevisione

21,00 JOSEPH CONRAD: RACCONTI DI TERRE LONTANE
La RAI-Radiotelevisione Italiana presenta
LA LINEA D'OMBRA
dal racconto di Joseph Conrad
Sceneggiatura di Louis Guilloux e Georges Franju
Con Jean Babilée, Roger Blin, Kurt Grosskurth e Tino Carraro
Regia di Georges Franju
(Una coproduzione RAI - ORTF - ZDF - TELECIP)
DOREMI' (Supershell - Brandy Vecchia Romagna - Scottex - Vini Folonari)
22,30 TUTTO E' POP
Spettacolo musicale
con Maria Monti, Claudio Baglioni, Paola Massari, Lucio Dalla, Francesco Guccini, Franco Battiato e i Pollution, Tito Schipa jr., gli Osanna
Testi di Giancarlo Guardabassi
Presenta Vittorio Salvetti
Regia di Antonio Moretti
BREAK 2 (Rexona - Fratelli Rinaldi Importatori)
23,15 TELEGIORNALE
Edizione della notte
CHE TEMPO FA
In studio Edmondo Bernacca
SPORT

SECONDO CANALE

Su questa rete vanno in onda trasmissioni sperimentali a colori, alternativamente con i sistemi PAL e SECAM

Trasmissioni in lingua tedesca
per la zona di Bolzano

SENDER BOZEN

SENDUNG IN DEUTSCHER SPRACHE

19,30 GRAF YOSTER GIBT SICH DIE EHRE
Heitere Kriminalserie mit L. Ammann
Heute: Die Erbschaft
Regie: Michael Braun
Verleih: Bavaria
19,55 THOMAS MANN: IM SPIEGEL
Autobiographische Skizzen
Verleih: Condor - Film
20,25 XX OLYMPISCHE SPIELE MUNCHEN
Ein Sonderbericht der Tagesschau
20,40 - 21,00 TAGESSCHAU

21,00 SEGNALE ORARIO
TELEGIORNALE DEL SECONDO PROGRAMMA
INTERMEZZO (C & B Italia - Giovinetti - Spic & Span - Pentole Lagostina - Brioss Ferrero - Dinamo)
e
DOREMI' (Orologi Timex - Vermouth Cinzano - Benzina Chevron con F310 - Orzobimbo)
21,20 EUROVISIONE
Collegamento tra le reti televisive europee
GERMANIA: Monaco
GIOCHI DELLA XX OLIMPIADE
- Pugilato (semifinali)
- Pallacanestro (incontri di qualificazione dal 1° all' 8° posto)
Telecronista Aldo Giordani
- Pallavolo (finali femminili)
Telecronista Bruno Pizzul
- Sport equestri
Telecronista Alberto Giubilo
24,00 RIASSUNTO DELLA GIORNATA
Coordinamento di Nino Greco
Altri telecronisti: Carlo Bacarelli, Giorgio Martino e Beppe Viola
La successione dei collegamenti potrà essere modificata e integrata in particolare con l'inserimento di gare in cui siano impegnati atleti italiani.

TSI - SVIZZERA

14,00 IN EUROVISIONE DA MONACO
XX GIOCHI OLIMPICI
Ciclismo, atletica (A COLORI)
20,10 TELEGIORNALE 1a edizione
- TV - SPOT
20,20 AMERICA DEI GRANDI SPAZI: DAL CILE AGLI ARAUCANS
Documentario di Jean-Christian Spahni (A COLORI)
- TV - SPOT
20,50 TELEGIORNALE Edizione principale
- TV - SPOT
21,15 30 ANNI DI STORIA: LA SECONDA GUERRA
Realizzazione di Suzanne Baron
22,20 XX GIOCHI OLIMPICI
Le gare della giornata (A COLORI)
23,25 TELEGIORNALE 3a edizione

KOPER - CAPODISTRIA

15,30 OLIMPIADI - MONACO '72
Atletica leggera e ciclismo (A COLORI)
21,00 L'ANGOLINO DEI RAGAZZI
21,12 ZIG - ZAG (A COLORI)
21,15 NOTIZIARIO
21,30 OLIMPIADI - MONACO '72
Pugilato e pallacanestro (A COLORI)
-------------------------------------------------------------------------------------

Terminate le vacanze, riprendono i contributi dovuti ad appassionati ed esperti, tutti amici del nostro Focolare: accanto ai personaggi che già conoscete e che entro un mese riprenderanno i contatti con voi redigendo interventi che - ve lo preannunciamo - saranno senz'altro coi fiocchi, se ne aggiungono altri, sempre attenti e competenti. E' il caso di Gabriele Sbattella, che non è solo l' Uomo - Gatto di televisiva memoria, ma è pure un intenditore di sport e di storia tedesca (fanno fede alcuni anni da lui trascorsi in Baviera per ragioni di studio), oltre a collaborare con la redazione marchigiana di un importante quotidiano romano. Conoscendo egli a menadito tutti gli eventi (purtroppo non solo sportivi) che caratterizzarono i giochi della XX Olimpiade, svoltisi a Monaco nella tarda estate del 1972, non poteva che essere direttamente interpellato per guidarvi idealmente dalla salastampa dell' Olympiastadion (fa fede la fotografia introduttiva al post) e darvi tutte le informazioni sulle gare svolte e le medaglie assegnate il 7 settembre 1972, a due giorni dalla tragedia che insanguinò la manifestazione e che giustamente impose un rinvio di 24 ore di quasi tutte le gare previste. Ecco perchè abbiamo inserito le telecronache che dovevano andare in onda il giorno precedente, traendole dalle guide televisive dell'epoca in nostro possesso.
A questo punto lasciamo la parola al nostro ospite, non prima di avervi augurato la buonasera e avervi dato appuntamento a domani.
A prestissimo ! ! !
CBNeas



Dal nostro inviato
GABRIELE SBATTELLA

MONACO DI BAVIERA – Dopo che Israele, la Germania e il mondo hanno pianto le undici vittime del terrorismo palestinese, le Olimpiadi, come detto ieri mattina nella cerimonia di commemorazione dal Presidente del CIO Avery Brundage, sono riprese, ma, a dire il vero, nei luoghi di gara l’atmosfera non è più la stessa. In segno di lutto la delegazione israeliana ha abbandonato le gare. Tra i colleghi della carta stampata, delle radio, e delle televisioni di tutto il mondo ci si chiede se la strage poteva essere evitata. Quello che è vero è che, a Olimpiade conclusa, si dovrà affrontare il discorso della sicurezza degli atleti. Il capo delegazione israeliana aveva insistentemente chiesto che venisse rafforzata la sorveglianza presso la palazzina numero 31 della Connolly Strasse, dove alloggiavano non solo gli atleti con la Stella di David, ma anche la squadra uruguayana e di Hong Kong. I responsabili della sicurezza del Villaggio Olimpico avevano detto loro che non ci sarebbe stato nulla da temere … purtroppo, come tutti sappiamo le cose sono andate diversamente, la festa è stata rovinata. E purtroppo, quando si parlerà dell’Olimpiade di Monaco, si parlerà poco dei risultati, e molto, degli undici morti.
Andiamo alle gare :

Ciclismo - Vince la prova individuale su strada l'olandese Kuiper, con il tempo di 4 ore, 14 minuti e 37 secondi. Medaglia d'argento all'australiano Selfton e bronzo allo spagnolo Huelano

Atletica leggera - Molti sono i titoli assegnati: medaglia d'oro del lancio del martello è il sovietico Bondarchuk (75,50), seguito dal tedesco orientale Sachsen (m. 74,96) e da un altro sovietico, Kmelevskij (74,04). Sul podio dei 110 ostacoli salgono due statunitensi, Milburn (oro) e Hill (bronzo), mentre l'argento va al francese Drut. Nel getto del peso femminile vittoria della sovietica Chizova: alle sue spalle la tedesca dell'Est Gummel e la bulgara Kristova.
Passiamo ai 400 maschili, la cui medaglia d'oro risulta essere l'americano Matthews, seguito dal connazionale Collett e dal keniota Sang. La finale femminile della stessa specialità è appannaggio della tedesco - orientale Zehrt, seguita dalla tedesco - occidentale Wilden e dall'americana Hammond. Infine, nei 200 donne, medaglia d'oro a un'altra rappresentante della DDR, la Stecher - Meissner, seguita dall'australiana Boyle e dalla polacca Kirszenstein - Szewinska.

video

Pallavolo femminile – Si è concluso il torneo. Medaglia d’oro all’Unione Sovietica che ha battuto per 3-2 il Giappone. Questi i parziali 15-11 ; 4-15 ; 15-11 ; 9-15 ; 15-11. La medaglia di bronzo è stata conquistata dalla Corea del Nord che ha battuto la Corea del Sud per 3 set a 0 (15-7 ; 15-9 ; 15-9)

Hockey su pista – Australia – Malesia 2-1 ; Gran Bretagna – Spagna 2-0

Basket – Pesante sconfitta della nazionale contro gli Stati Uniti. Gli azzurri di Giancarlo Primo sono stati sconfitti per 68-38. Troppo ampio il divario tra i nostri e gli americani che, insieme a Unione Sovietica e Cuba si candidano per il podio.
Questi gli azzurri : Ottorino Flaborea (Ignis Varese), Giuseppe Brumatti (Simmenthal Milano), Giorgio Giomo (Simmenthal Milano), Mauro Cerioni (Simmenthal Milano), Massimo Masini (Simmenthal Milano), Renzo Bariviera (Simmenthal Milano), Marino Zanatta (Ignis Varese), Dino Meneghin (Ignis Varese), Pierluigi Marzorati (Forst Cantù), Luigi Serafini (Norda Bologna), Ivan Bisson (Ignis Varese) e Giulio Iellini (Simmenthal Milano). Gli altri risultati del torneo di basket : Jugoslavia – Cecoslovacchia 66-63 ; Unione Sovietica – Cuba 67-61 ; Puerto Rico – Brasile 87-83.

Scherma – Buoni risultati dalla squadra di fioretto femminile. Il quartetto azzurro composto da Antonella Ragno Lonzi, Giulia Lorenzoni, Consolata Collino e Giuseppina Bersani ha battuto gli Stati Uniti e la Polonia e si è qualificata per le semifinali dove incontrerà la temibile squadra ungherese.

video

G. S.

1 commento:

gabriele sbattella ha detto...

Purtroppo sulla mia postazione non compare il nome della testata televisiva ...