venerdì 9 luglio 2010

Venerdì 9 luglio 1971 (Radio)




PROGRAMMA NAZIONALE

6,00 SEGNALE ORARIO
MATTUTINO MUSICALE (I parte)
Brani di Locatelli, Cimarosa, Ciaikovskij e De Falla
6,54 ALMANACCO
7,00 GIORNALE RADIO
7,10 MATTUTINO MUSICALE (II parte)
Brani di Cherubini, Faurè e Bartok

Per il Friuli - Venezia Giulia
7,15 - 7,30 GAZZETTINO FRIULI - VENEZIA GIULIA
Per l'Abruzzo e il Molise
7,30 - 7,50 VECCHIE E NUOVE MUSICHE
Per la Sicilia
7,30 - 7,43 IL GAZZETTINO DI SICILIA, prima edizione

7,45 IERI AL PARLAMENTO
8,00 GIORNALE RADIO
SUI GIORNALI DI STAMANE
Rassegna della stampa italiana
8,30 LE CANZONI DEL MATTINO
Il terzino d'Olanda (Enzo Jannacci) - Non prenderla sul serio (Carmen Villani) - Aria di neve (Sergio Endrigo) - La felicità (Iva Zanicchi) - Cuore matto (Little Tony) - Chissà chi sei (Raffaella Carrà) - 'A tazza 'e cafè (Benvenuti) - Anonimo Veneziano (Ornella Vanoni) - Ra-ta-ta (Antoine) - Il pittore (Ofelia) - I say a little prayer (Woody Herman)
9,00 QUADRANTE
9,15 VOI ED IO
Un programma musicale in compagnia di Aroldo Tieri
Nell'intervallo (ore 10,00):
MARE OGGI
Quotidiano di attualità nautiche
11,30 UNA VOCE PER VOI: Basso BORIS CHRISTOFF
Presentazione di Angelo Sguerzi
Musiche di Gluck, Verdi, Moussorgskij e Boito
12,00 GIORNALE RADIO
12,10 "IN DIRETTA" DA VIA ASIAGO
Orchestra di Musica leggera della RAI condotta da Gianni Ferrio con I Cantori Moderni di Alessandroni
12,44 QUADRIFOGLIO
13,00 GIORNALE RADIO
13,15 I FAVOLOSI: JULIETTE GRECO
a cura di Renzo Nissim
- Neocid 11-55
13,27 UNA COMMEDIA IN TRENTA MINUTI
NINO TARANTO in Il signor di Pourceaugnac di Moliére
Traduzione e riduzione radiofonica di Belisario Randone
Regia di Gennaro Magliulo
14,00 GIORNALE RADIO
14,05 Dina Luce e Maurizio Costanzo
presentano:
BUON POMERIGGIO
Nell'intervallo (ore 15,00):
GIORNALE RADIO - CICALINO

Per il Friuli - Venezia Giulia
15,10 UNDERGROUND
Aspetti regionali dei movimenti d'avanguardia a cura di Andro Cecovini
15,30 PASSERELLA DI AUTORI GIULIANI 1971
con le orchestre dirette da Alberto Casamassima e Gianni Safred
Canta Franco Morselli
15,45 IL RE FOLLE
di Aldo Oberdorfer
Adattamento di Alma Dorfles
Compagnia di prosa di Trieste della RAI
Regia di Ugo Amodeo
16,15 FRA GLI AMICI DELLA MUSICA
GRADISCA
Proposte e incontri di Carlo de Incontrera

16,00 ONDA VERDE
Libri, musiche e spettacoli per i ragazzi
a cura di Basso, Finzi, Ziliotto e Forti
Regia di Marco Lami
16,20 PER VOI GIOVANI - ESTATE
di Paolo Giaccio e Mario Luzzatto Fegiz
Speciale Ten Years After
Nell'intervallo (ore 17,00):
GIORNALE RADIO

18,15 MILLENOTE
- Sidet
18,30 I TAROCCHI
Presenta Barbara Marchand
18,45 BIANCO, ROSSO, GIALLO
Incontri turistici con cittadini francesi, a cura di Caterina Pediconi
19,00 I PROTAGONISTI: Pianista EDWIN FISCHER
Presentazione di Luciano Alberti
Musiche di Mozart e Beethoven

Per il Trentino - Alto Adige
19,15 TRENTO SERA - BOLZANO SERA
19,30 - 19,45 MICROFONO SUL TRENTINO
DIALETTI E IDIOMI DEL TRENTINO - LA BUSSOLA DELL'AGRICOLTORE
Per il Friuli - Venezia Giulia
19,30 - 20,00 TRASMISSIONI GIORNALISTICHE REGIONALI:
CRONACHE DEL LAVORO E DELL'ECONOMIA NEL FRIULI - VENEZIA GIULIA - OGGI ALLA REGIONE - GAZZETTINO
Per la Sardegna
19,30 IL SETACCIO
19,45 - 20,00 GAZZETTINO SARDO, edizione serale
Per la Sicilia
19,30 - 20,00 IL GAZZETTINO DI SICILIA, 4a edizione

19,30 COUNTRY & WESTERN
Voci e motivi del folk americano
19,51 SUI NOSTRI MERCATI
20,00 GIORNALE RADIO
20,15 ASCOLTA, SI FA SERA
20,20 I SEGRETI DEL ROMANZO GOTICO
a cura di Beniamino Placido
20,50 Dall'Auditorium della RAI
I CONCERTI DI NAPOLI
Stagione Pubblica della RAI
Direttore Vittorio Gui
Soprano Margherita Rinaldi
Musiche di Haendel, Bach, Gluck, Ducasse, Elgar e Kodaly
Orchestra Alessandro Scarlatti di Napoli della RAI
Nell'intervallo: Parliamo di spettacolo
22,40 CHIARA FONTANA
Un programma di musica folklorica italiana
a cura di Giorgio Nataletti
23,00 OGGI AL PARLAMENTO - GIORNALE RADIO - I PROGRAMMI DI DOMANI - BUONANOTTE

SECONDO PROGRAMMA

6,00 IL MATTINIERE
Musiche e canzoni presentate da Federica Taddei
Nell'intervallo (ore 6,24): BOLLETTINO PER I NAVIGANTI - GIORNALE RADIO
7,30 GIORNALE RADIO - Al termine:
BUON VIAGGIO - FIAT

Per la Lombardia
7,40 - 7,55 BUONGIORNO MILANO

7,40 BUONGIORNO CON ALAIN BARRIERE, SOPHIA LOREN E MARIA SCICOLONE
Un caffè, canzoni e poche righe
- Invernizzi Susanna
8,14 MUSICA ESPRESSO
8,30 GIORNALE RADIO
8,40 SUONI E COLORI DELL'ORCHESTRA (I parte)
9,14 I TAROCCHI
Presenta Barbara Marchand
9,30 GIORNALE RADIO
9,35 SUONI E COLORI DELL'ORCHESTRA (II parte)
9,50 GOYA
Originale radiofonico di Maria Teresa Leòn ed Elena Clementelli
Compagnia di prosa di Torino della RAI
Con Osvaldo Ruggieri, Ernesto Calindri, Angela Cavo
Regia di Ruggero Jacobbi
- Invernizzi Susanna
10,05 VETRINA DI UN DISCO PER L'ESTATE
Dimmi ancora "ti voglio bene" (Nando Gazzolo) - Rose bianche rose gialle i colori le farfalle (Oscar Prudente) - Lola bella mia (I Califfi) - Sempre sempre (Peppino Gagliardi) - Rose blu (Maurizio) - Ora ridi con me (Paolo Mengoli) - Ho perso il conto (Rossano)
10,30 GIORNALE RADIO
10,35 CHIAMATE ROMA 3131
Conversazioni telefoniche del mattino condotte da Franco Moccagatta
Nell'intervallo (ore 11,30):
GIORNALE RADIO
12,10 TRASMISSIONI REGIONALI
12,30 GIORNALE RADIO
12,35 ARRIVA IL COMPRESSORE
Un programma condotto e disputato da Lucio Battisti, Mogol e Alberto Testa
- Star Prodotti Alimentari
13,00 Lelio Luttazzi presenta:
HIT PARADE
Testi di Sergio Valentini
- Coca-Cola
13,30 GIORNALE RADIO
13,45 QUADRANTE
14,00 COME E PERCHE'
Corrispondenza sui problemi scientifici
14,05 SU DI GIRI
14,30 TRASMISSIONI REGIONALI
15,00 NON TUTTO MA DI TUTTO
Piccola enciclopedia popolare
15,15 DISCHI OGGI
a cura di Luigi Grillo

Per il Trentino - Alto Adige
15,00 - 15,30 ARIA DI MONTAGNA
Itinerari di alpinismo, caccia, pesca e curiosità locali
Per la Sardegna
15,00 I CONCERTI DI RADIO CAGLIARI
15,20 SOLISTI ISOLANI DI MUSICA FOLKLORISTICA
15,40 - 16,00 MUSICA ROMANTICA
Per la Sicilia
15,05 - 16,00 IL TRAMPOLINO
Rassegna di dilettanti siciliani, di Pino Badalamenti

15,30 GIORNALE RADIO
MEDIA DELLE VALUTE
BOLLETTINO PER I NAVIGANTI
CICALINO
15,40 LE CANZONI DEL FESTIVAL DI NAPOLI
16,05 STUDIO APERTO
Colloqui al microfono condotti da Milla Pastorino con Enrico Simonetti e diretti da Dino De Palma
Negli intervalli (ore 16,30 e ore 17,30):
GIORNALE RADIO
18,05 COME E PERCHE'
Corrispondenza su problemi scientifici
18,15 LONG PLAYING
Selezione dei 33 giri
18,30 GIORNALE RADIO
18,35 CANZONI IN CASA VOSTRA
- Arlecchino
18,50 QUANDO LA GENTE CANTA
Musiche e interpreti del folk italiano presentati da Otello Profazio
19,15 VETRINA DI UN DISCO PER L'ESTATE
E il sole dorme tra le braccia della notte (Al Bano) - Donna felicità (I Nuovi Angeli) - Strana malinconia (Tony Astarita) - Lo so che è stato amore (Memo Remigi)
19,30 RADIOSERA
19,55 QUADRIFOGLIO
20,10 SUPERSONIC
Dischi a mach due
Rain (Josè Feliciano) - Tutt'al più (Patty Pravo) - Need love (Vanilla Fudge) - Anonimo veneziano (Ornella Vanoni) - Fumetto (Lucio Dalla) - Ha-lee-loo-ya (Blue Moons) - Mourir d'aimer (Charles Aznavour) - Insieme (Mina) - Yellow submarine (The Beatles) - Sei l'amore mio (Massimo Ranieri) et al.
21,30 TEATRO-STASERA
Rassegna quindicinale dello spettacolo
a cura di Ludovico Mamprin e Rolando Renzoni
21,45 POLTRONISSIMA
Controsettimanale dello spettacolo
a cura di Mino Doletti
22,10 NOVITA' DISCOGRAFICHE FRANCESI
Programma di Vincenzo Romano
presentato da Nunzio Filogamo
22,30 GIORNALE RADIO
22,40 I MISTERI DI PARIGI
di Eugéne Sue
Traduzione e adattamento radiofonico di Flaminio Bollini e Lucia Bruni
Compagnia di prosa di Firenze della RAI con Raoul Grassilli e Giulia Lazzarini
e con Antonella Della Porta, Giampiero Becherelli, Maria Grazia Fei
Regia di Umberto Benedetto
23,00 BOLLETTINO PER I NAVIGANTI
23,05 DAL V CANALE DELLA FILODIFFUSIONE:
MUSICA LEGGERA
24,00 GIORNALE RADIO
0,06 - 5,59 NOTTURNO ITALIANO
Programmi musicali e notiziari in italiano, inglese, francese e tedesco

TERZO PROGRAMMA

TRASMISSIONI SPECIALI
(dalle 9,25 alle 10,00)

9,25 BENVENUTO IN ITALIA
9,55 UNA FAVOLA DI IERI VALIDA ANCHE OGGI. Conversazione di Giovanni Passeri

10,00 CONCERTO DI APERTURA
Musiche di Chopin e Dvorak
11,00 MUSICA E POESIA
Brani di Mozart, Schubert e Mendelssohn
11,45 MUSICHE ITALIANE D'OGGI
Brani di Giulio Viozzi
12,10 MERIDIANO DI GREENWICH - IMMAGINI DI VITA INGLESE
12,20 MUSICHE DI SCENA
Brani di Debussy e Ibert
13,00 INTERMEZZO
Musiche di Dittersdorf, Brahms e Richard Strauss
13,55 CHILDREN'S CORNER
Brani di Ciakowski
14,20 LISTINO BORSA DI MILANO
14,30 QUARTETTI DI FRANZ JOSEPH HAYDN
15,25 IL PICCOLO SPAZZACAMINO
Opera di Benjamin Britten
Con Emilia Ravaglia, Adriana Martino, Lajos Kozma, Angelo Degli Innocenti, Ferdinando Lidonni
Orchestra Sinfonica e Coro di Roma della RAI diretti da Armando La Rosa Parodi
Maestro del Coro Gianni Lazzari
Coro di Voci Bianche diretto da Renata Cortiglioni
16,10 AVANGUARDIA
Musiche di Kagel e Stockhausen
17,00 LE OPINIONI DEGLI ALTRI, rassegna della stampa estera
17,10 LISTINO BORSA DI ROMA
17,20 FOGLI D'ALBUM
17,30 CINEMA NUOVO: ALLA SCELTA DI UN LINGUAGGIO, a cura di Lino Miccichè
17,40 JAZZ OGGI
Un programma a cura di Marcello Rosa
18,00 NOTIZIE DEL TERZO
18,15 MUSICA LEGGERA
18,45 MUSICHE DI SAINT-SAENS E CASTELNUOVO-TEDESCO
19,15 CONCERTO DI OGNI SERA
Musiche di Ciaikowski e Rachmaninoff
20,15 LE MALATTIE PARASSITARIE
La puntura della mosca tze-tze
a cura di Livio Capocaccia
20,45 RIMBAUD E LA COMUNE
Conversazione di Gabriele Armandi
21,00 IL GIORNALE DEL TERZO
21,30 IL BUFFONE
Programma di Nora Finzi
Prendono parte alla trasmissione: Elisabetta Bonino, Mario Brusa, Saverio Moriones e gli attori di Radio Torino
Regia di Carlo Di Stefano
Al termine: Chiusura
-------------------------------------------------------------------------------------

Partecipiamo - ci sembra ovvio - anche noi al dispiacere collettivo (e sincero) che pervade l'intero Stivale (o almeno gli over 40) da ieri mattina, una volta resa nota la scomparsa del grande Lelio Luttazzi. Di lui avevamo già parlato alcuni mesi addietro, naturalmente associandolo alla sua fatica di maggior successo, quella Hit Parade radiofonica che, nonostante non fosse cara a lui personalmente, lo aveva reso comunque un personaggio caro a due o tre generazioni di giovani, da quelli nati, grosso modo, ai tempi de Il giovanotto matto, prima canzone di successo per il compositore triestino, a coloro i quali erano sbocciati all'epoca dei memorabili Studio Uno televisivi con Mina, le gemelle Kessler, Paolo Panelli, Luciano Salce,Sandra Milo, Rita Pavone, Ornella Vanoni e la realizzazione, manco a dirlo, della prolifica coppia Antonello Falqui - Guido Sacerdote (edizioni 1965 e '66). Nella precedente circostanza legata al nostro Focolare prendemmo spunto dal grande ritorno ai microfoni degli studi radiofonici romani di via Asiago dopo l'incubo - errore giudiziario che aveva coinvolto Luttazzi negli ultimi mesi del 1970. Stavolta ricostruiamo idealmente un'intera puntata di Hit Parade, quella del 9 luglio 1971 (nella cui classifica ritroverete alcuni pezzi che già vi proponemmo un mese fa nel presentarvi semifinaliste e finaliste dell'ottava edizione del Disco per l'Estate), ma con una variante: al posto dei testi di Sergio Valentini troverete alcune perle del Luttazzi - pensiero, tratte dal libro Operazione Montecristo, alternate a qualche aneddoto scritto dalla figlia Donatella in un altro volumetto di pochi anni fa, L'unico papà che ho.

Per cominciare, annunciamo che l'inchiesta Doxa effettuata presso alcuni negozi di dischi - campione di tutta Italia assegna il decimo posto della 236ma Hit Parade a Vola, cuore mio, cantata da Tony Cucchiara.

video

Con il brano di Cucchiara si rafforza il gruppo, sempre più agguerrito, delle concorrenti all'assegnazione del trofeo canoro valdostano. Esce così di classifica La ballata di Sacco e Vanzetti di Joan Baez ed Ennio Morricone, struggente canzone tratta dal toccante film diretto da Giuliano Montaldo. Al nono posto, sempre proveniente da Saint - Vincent, c'è Susan dei marinai, cantata da Michele

video

Prima di tutto non sono un aristocratico, perchè mio padre, nato a Palombara Sabina, apparteneva a una famiglia di contadini che, ogni santo giorno, portavano la verdura a Roma partendo all'alba su quei famosi carri dalle ruote enormi che oggi sono forse scomparsi. E poi c'è la mia faccia, a testimoniarlo.
Mi sento prima di tutto un cristiano e non ho nessuna intenzione di infierire contro i poveri condannati i quali, anche se non innocenti come me, sono pur sempre i Figli di uno stesso Creatore e le cui colpe, allo stato puro, sono più degne di perdono che di castigo
(L.L.)

Ottavo posto: sale di un gradino Casa mia, eseguita dalla Nuova Equipe 84.

video

Il problema era il suo eclettismo, se di problema si può parlare, e soprattutto di un certo "divismo", divismo che univa però a una grande semplicità di fondo e addirittura forse a un carattere schivo. (D.L.)

Torniamo alla nostra classifica dei dischi con la posizione numero 7: Theme from Love Story, eseguita dall'orchestra di Francis Lai.

video

Con Love story, che perde una posizione rispetto a venerdì scorso, si interrompe momentaneamente l'egemonia del Disco per l'Estate, che comunque riprende al sesto posto con Donna felicità, eseguita da I Nuovi Angeli.

video

Sale così di un posto l'allegro motivetto scritto da Roberto Vecchioni e Renato Pareti.

Qual è il mio partito politico preferito ? Forse non esiste, forse nessuno mi soddisfa abbastanza, forse non mi fido di nessuno, forse in un uomo ci dev'essere un po' di tutto, come in un'insalata russa: un pizzico di socialismo, un pizzico di liberalismo, un pizzico di democristianesimo ecc. Un pizzico di tutto, meno di estremismo monolitico e monocolore. (L. L.)

Eccovi ora la canzone numero 5, che è Sempre, sempre, cantata da Peppino Gagliardi.

video

E' buono, intelligente, simpatico, delizioso... ma non ha le doti di un marito. Forse perchè ha un carattere del tutto particolare: si accende con entusiasmo e rapidamente si raffredda. Certo che sarebbe estremamente difficile vivergli accanto per sempre. Quando parlo con lui ho sempre la sensazione di essere capita: credo che dipenda dal fatto che, in fondo, gli assomiglio sotto molti punti di vista. (D. L.)

Al quarto posto troviamo Era il tempo delle more, cantata da Mino Reitano

video

Ho sempre pensato che la voglia di vivere in una Rivoluzione Permanente faccia parter della stessa fisiologia di certi uomini. Mi ricordo che, fin da ragazzo, quando un ben individuato gruppo di miei compagni proponeva: "Andiamo a fare a botte", io preferivo andare a giocare al pallone. Questione di temperamento, tutto qui. (L. L.)

A questo punto si aprono le porte dell'Olimpo della nostra 236ma Hit Parade con la prima damigella d'onore, che anche questa settimana è Amor mio, cantata da Mina.

video

Mio nonno Mario veniva da Palombara Sabina, Luttazzi dev'essere un nome sabino. Infatti Lelio dice che deriva dal console romano Lutazio Catulo, chissà.
Invece sua madre si chiamava Sidonia Sedmack
(D. L.)

Anche l'altra damigella d'onore di questo venerdì è una conferma, cioè La riva bianca, la riva nera, cantata da Iva Zanicchi

video

Adesso ritorniamo in campo noi. Da tempo esiste in rete un frammento proprio di quella trasmissione del 9 luglio 1971, usato come sigla - sottofondo di una delle tante commemorazioni televisive di Lucio Battisti. Lasciamo quindi che sia la voce dello stesso Lelio Luttazzi a rivelare la canzone regina della settimana:

video

video

Giunge il momento del commiato. Non resta che unirci al coro di ringraziamenti (finora in sordina a seguito di uno sciopero dei giornali le cui motivazioni sono comunque da noi condivise al cento per cento) che il pubblico ha voluto tributare al Maestro Luttazzi, che gli amanti della buona musica e dello spettacolo di classe non dimenticheranno mai, come altrettanto indimenticabile risulterà quell'atteso, imperdibile incontro del venerdì all'ora di pranzo, con l'inconfondibile, gioioso grido all'americana: HIIIIT PARAAAADE ! ! !

Un saluto a tutti voi e appuntamento al prossimo post del nostro Focolare.

A rileggerci presto ! ! !
CBNeas

1 commento:

CBNeas1968 ha detto...

Cari amici;
sembra che più di uno tra voi abbia tentato di commentare le tematiche periodicamente proposte dal nostro "Focolare", non riuscendo però a "postare" i propri pareri a causa di ragioni tecniche che mi paiono inesistenti. Ho infatti controllato le varie impostazioni e mi sembra che tutto funzioni regolarmente. Se però tale disguido dovesse persistere, contatterò senz'altro il webmaster in tempi ragionevoli: è giusto che i vostri interventi vengano divulgati senza ostacoli (se non quelli richiesti dal buon senso). Come dice lo speaker degli annunci ferroviari, "ci scusiamo per il disagio".